il richiamo del k2

1954 - 2024, settant'anni dall'impresa

Incontro con Tamara Lunger

Sabato
27 luglio 2024

Ore 20.30
Alexander Girardi Hall

ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Con Christian Cinetto

 

Sono esattamente settant’anni che l’ampezzano Lino Lacedelli e Achille Compagnoni, nella spedizione italiana guidata da Ardito Desio, salirono in vetta al K2. A distanza di sette decenni, la Regina fra i giganti di roccia e ghiaccio sulla Terra esercita ancora un fascino a cui non puoi sottrarti. Lo sa bene Tamara Lunger, una delle più forti alpiniste del mondo, che aveva già conquistato il K2 nell’estate del 2014, e che nel 2020, complici diversi fattori, ne ha sentito di nuovo il richiamo potentissimo e ha deciso di affrontare il K2 in inverno. Com’è cambiato l’alpinismo in questi decenni, restando però allo stesso tempo lo stesso di sempre? Qual è la cosa più preziosa che Tamara ha imparato durante le due diverse spedizioni? In una serata speciale, in collaborazione con Dolomiti Film Festival, celebriamo un anniversario così importante per Cortina con un racconto in presa diretta, tra immagini e video, del rapporto che lega una grande alpinista a una montagna ancora leggendaria.

Tamara Lunger (Bolzano 1986), alpinista di fama mondiale, nel 2014 è stata la seconda donna italiana a raggiungere la vetta del K2. Poi, con Simone Moro, ha partecipato a diverse spedizioni, in particolare all’invernale 2016 sul Nanga Parbat, e ha conquistato varie cime. Per Rizzoli ha pubblicato Io, gli ottomila e la felicità (2017) e Il richiamo del K2 (2023).

Segui l'evento in diretta

Grazie a