per cloe bianco

un ricordo tra i boschi

Lunedì
10 ottobre 2022

Ore 11
Misurina  

Si fa presto a dire “siamo tutti Cloe”. Siamo tutti la professoressa transgender che si è tolta la vita nel suo camper nei boschi tra Auronzo e Misurina a giugno 2022. Siamo tutti Luca Bianco, come si chi amava quando aveva varcato la soglia dell’aula dell’istituto di Agraria “Scarpa-Mattei” di San Donà di Piave nel quale insegnava, in abiti femminili, annunciando: d’ora in poi chiamatemi Cloe. Siamo tutti la vittima che ha lasciato parole grandi e lancinanti sul suo blog,“in quest’ultimo giorno ho festeggiato con un pasto sfizioso e ottimi nettari di Bacco, gustando per l’ultima volta vini e cibi che mi piacciono. Questa semplice festa della fine della mia vita è stata accompagnata dall’ascolto di buona musica nella mia piccola casa con le ruote, dove ora rimarrò. Ciò è il modo più aulico per vivere al meglio la mia vita e concluderla con lo stesso stile”. Si fa presto a dire “siamo tutti Cloe”, più difficile dire che siamo anche tutti gli altri, con i nostri pregiudizi, le nostre paure, le nostre intolleranze.Torniamo tra quegli alberi, a quattromesi dalla morte, a dire come questa storia ci riguardi, per impegnarsi insieme a che altre storie simili non accadano mai più. Un momento di incontro, di voci, di parole. Per Cloe.

Segui l'evento in diretta

Sostieni Una Montagna di Libri

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.