il nemico dentro

PERCHÉ SIAMO NOI STESSI A DISTRUGGERE LA DEMOCRAZIA

Incontro con Tom Nichols

Venerdì
21 gennaio 2022

Ore 18
Live Streaming Facebook e YouTube @ Una Montagna di Libri

con Francesco Chiamulera e Giovanni Viafora

traduzione a cura di Sarah Cuminetti

“Abbiamo incontrato il nemico, e siamo noi”, diceva all’inizio degli anni ‘70 un popolare personaggio dei fumetti. Non immaginavamo che la battuta avrebbe descritto a perfezione la situazione cinquant’anni dopo. Mentre in Occidente le condizioni materiali di vita sono le migliori di sempre e continuano a migliorare, il risentimento domina ogni spazio della vita comune: élite corrotte, immigrati, banchieri e intellettuali sono di volta in volta i “colpevoli” che tanti cittadini percepiscono in modo così drastico da mettere in discussione la democrazia liberale. Ma dove ha fallito la democrazia? La risposta che Tom Nichols dà è un’altra, scomodissima domanda: e se fossimo noi a non aver superato la prova della democrazia? Noi, cittadini del Ventunesimo secolo, incapaci di dedicare tempo, motivazione e intelligenza ai temi del giorno – a meno che non siano di importanza personale? Secondo Nichols siamo ormai diventati una società narcisistica e infantile, affamata non di pane ma di conferme tribali e nazionalistiche, percorsa da tentazioni autoritarie che ci mettono a rischio. Tutto è perduto, dunque? No, perché resuscitando virtù dimenticate come amore per la comunità, compromesso, orgoglio civile e sacrificio potremo difendere la democrazia, ancora oggi il nostro più prezioso bene comune.

Tom Nichols professore alla Harvard Extension School e allo U.S. Naval War College, è tra i più popolari e ascoltati commentatori politici statunitensi. Nel suo bestseller La conoscenza e i suoi nemici (Luiss University Press, 2018) ha descritto l’ascesa dell’era dell’incompetenza, in cui ci siamo rivelati disposti a sacrificare la democrazia sull’altare dei nostri ego e della presunzione di conoscenza nutrita dai social network e dal web. In quel libro, scriveva che solo un improbabile evento catastrofico, ad esempio una guerra o una pandemia, avrebbe posto fine a tutto ciò rimettendoci sulla giusta traiettoria. Ha scritto Il nemico dentro perché si era sbagliato.

Our Own Worst Enemy

Over the past three decades, citizens of democracies who claim to value freedom, tolerance, and the rule of law have increasingly embraced illiberal politicians and platforms. Democracy is in trouble–but who is really to blame?

January 21 2022, 6 P.M.

Facebook and YouTube
@ Una Montagna di Libri

Segui l'evento in diretta

Grazie a

Sostieni Una Montagna di Libri

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.