CITOFONARE BEETHOVEN

200 ANNI DELLA NONA SINFONIA

Incontro con Anton Giulio Onofri

Domenica
11 agosto 2024

Ore 18
Palazzo delle Poste, Sala Cultura

ingresso su prenotazione.

 

Imagine all the people living life in peace, cantava John Lennon nel 1971. Un secolo e mezzo prima, musicando un’Ode di Friedrich Schiller, Beethoven aveva già messo in musica lo stesso sogno: Alle Menschen werden Brüder!, “Tutti gli uomini saranno fratelli!”. Nel duecentesimo anniversario della sua prima esecuzione a Vienna, mentre nuove guerre minacciano il fragile equilibrio geopolitico del mondo intero, la Nona Sinfonia del più grande compositore di tutti i tempi (“se la gioca con Bach e con Mozart, ma insomma, siamo lì”, dice Anton Giulio Onofri) resta ancora il più rivoluzionario pezzo di musica mai scritto: nessuno mai aveva azzardato di superare con una regolare sinfonia in quattro movimenti l’ora di durata, e men che meno di aggiungere all’orchestra un coro e quattro voci soliste. Un po’ come quando nel cinema entrarono prima il sonoro, e in seguito il colore. Ma il vero segreto del successo dell’ultima tra le nove più celebri sinfonie della Storia della Musica sta nelle sue note: una cascata di suoni e armonie che da quel 7 maggio 1824 in poi è in grado di pizzicarci le corde che muovono il cuore al sentimento più bello e nobile: quella Gioia che in coro cantiamo quando siamo felici tutti insieme.

Anton Giulio Onofri è autore e regista di alcune trasmissioni televisive cult(urali) degli anni ’90 (Le Notti dell’Angelo, Onda anomala, Cenerentola); col nuovo secolo ha deciso di mollare l’effimero dei palinsesti e realizzare in proprio video e film documentari su musica, arte e letteratura. Ha realizzato servizi fotografici e filmati per l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma, la Quadriennale di Roma, e altre istituzioni pubbliche e private. Ha condotto per 10 anni su Sky Classica HD La Classica Domanda. Ha scritto di cinema su Close-Up.it. Attualmente tiene una rubrica su ArtsLife, La Bussola di Ago. Ha pubblicato Lo splendore e la scimmia (2013), La prima estate e altri racconti (2019), e Io e Pasolini (2022).

Segui l'evento in diretta